L'ENA Micro 5 è il livello successivo della tecnologia nella linea ENA Micro. È anche una delle macchine più piccole sulla lista, prezzi ragionevoli e incorpora più funzionalità nella macchina dell'ENA Micro 1. Questo include l'opzione per preparare due tazze di caffè espresso allo stesso tempo, con un beccuccio doppio e regolabile in altezza, come pure l'Aroma + tecnologia per mantenere freschi i chicchi di caffè.
I dormiglioni in casa tua ameranno la funzionalità di 8 profilo, che consente di risparmiare fino a 8 bevande per persona per un facile, infallibile brew ogni volta. Basta selezionare un profilo e la bevanda desiderata per un brew facile anche quando sei mezzo addormentato! O selezionare una delle 17 ricette pre-programmate, tutti disponibili con il semplice tocco di un pulsante sullo schermo digitale one touch.
In questo articolo abbiamo messo insieme informazioni dettagliate su Macchina da Caffè Jura Completamente Automatica per voi. Per una rapida panoramica abbiamo presentato un chiaro confronto dei migliori prodotti di questa categoria. Inoltre, abbiamo elencato di seguito la lista dei bestseller attuali 2018, altre fonti e video rilevanti. In questo caso, i nostri esperti non hanno eseguito il loro test Macchina da Caffè Jura Completamente Automatica. La nostra raccomandazione si basa su dati aggregati provenienti da fonti diverse. Questi includono, per esempio, test report da Altroconsumo, report di esperienzee recensioni reali dei clienti.
One downside of the C65 is that it isn’t self-cleaning. If you don’t mind taking it apart and rinsing everything out manually, then that shouldn’t be an issue. However, as James mentioned, sometimes the bean holder will think that it’s empty when there are still grounds inside. Overall, it is a minor inconvenience, but it can be frustrating when you’re running late in the morning, and you get a smaller cup as a result.
Six years and 7540 shots of espresso. The only downside of this machine is that it is too easy to use so that you end up drinking more cups than you might otherwise. It's very fast to heat up, both for the main heating block, as well as for steam. The steamer wand takes some practice to get good, tight foam, but once you figure out the technique it's not difficult. The openings in the wand can clog up if you don't wipe it down right after use. I also give a short blast of steam right after that as well. After about five years we bundled it up and sent it in to the factory for cleaning and reconditioning. It came back as good as new and it's still going strong. About the only real negative aspect to the machine is that it tends to be a bit noisy, but probably no more so than someone using a fully manual pull machine and grinder.
×