La nuova serie IMPRESSA E di JURA rivoluziona il piacere del caffè sotto tutti i punti di vista. Il procedimento di erogazione dell'espresso è stato perfezionato radicalmente. Una novità su scala mondiale, il processo di estrazione cadenzata (Pulse Extraction Process, P.E.P.®), ottimizza il tempo di estrazione e garantisce un aroma insuperabile anche per le specialità di caffè corte. Il filtro CLARIS Smart assicura la purezza dell'acqua per un sapore autentico. L'uso del filtro non è mai stato così semplice: il nuovo sistema dell'acqua intelligente (Intelligent Water System, I.W.S.®) lo riconosce automaticamente. I pulsanti disposti sul pannello frontale e un moderno display TFT rendono l'uso semplice e intuitivo. I programmi di manutenzione integrati e il nuovo erogatore del latte sostituibile garantiscono la massima igiene.
I video mostrati per il confronto Macchina da Caffè Jura Completamente Automatica non sono stati selezionati manualmente dai nostri esperti. Tuttavia, sulla base di una valutazione obiettiva, i video sono stati giudicati sufficientemente pertinenti per mostrarli nel contesto dei rapporti di prova citati. Fondamentalmente, la nostra raccomandazione è che si dovrebbe guardare video tematici rilevanti sul prodotto prima di prendere qualsiasi decisione di acquisto. Pertanto, ad esempio, si dovrebbe cercare “Macchina da Caffè Jura Completamente Automatica Test” su YouTube!

Any coffee-based beverage is only going to be as enjoyable as the beans that are used to make it. If you don’t already, you will need to source high-quality, whole coffee beans and drink enough coffee to make sure that those beans aren’t going stale. You can use any beans that you like, but small batch and single-origin coffee beans are going to make a world of difference over bulk and mass-produced coffee beans.
Six years and 7540 shots of espresso. The only downside of this machine is that it is too easy to use so that you end up drinking more cups than you might otherwise. It's very fast to heat up, both for the main heating block, as well as for steam. The steamer wand takes some practice to get good, tight foam, but once you figure out the technique it's not difficult. The openings in the wand can clog up if you don't wipe it down right after use. I also give a short blast of steam right after that as well. After about five years we bundled it up and sent it in to the factory for cleaning and reconditioning. It came back as good as new and it's still going strong. About the only real negative aspect to the machine is that it tends to be a bit noisy, but probably no more so than someone using a fully manual pull machine and grinder.
×